Luxury is not a guilty passion
EN | IT

Una Birkin Hermès da 300mila dollari

La borsa più costosa al mondo

Se voleste acquistare questa borsa dovreste dire addio a una buona fetta del vostro conto in banca. Un collezionista asiatico si è aggiudicato una Birkin Hermès 30 nella versione Nilo Crocodile, decorato con 245 diamanti e realizzata con un raro pellame di coccodrillo albino dell’Himalaya per la cifra esorbitante di 300,168 dollari. La borsa, o meglio, il gioiello, è stato battuto all’asta da Christie’s a Hong Kong diventando così la handbag più cara del mondo. L’accessorio è stato realizzato nel 2008 e venduto inizialmente nel 2009 rimanendo uno dei pezzi più rari e desiderati dai collezionisti.

“Si dice che ogni anno nascono solo uno o due esemplari di coccodrillo Diamond Himalaya con una delle più basse produzioni per borse” dice un addetto stampa di Christie’s.

La collezionista di Hermès Jane Finds aveva spiegato a Vogue nel 2014 che i pezzi di questa Birkin da 30 centimetri sono così rari a causa del complicato processo di lavorazione della pelle per ottenere la colorazione desiderata.

“Questa è probabilmente la più rara, più spettacolare Birkin mai realizzata ed è probabilmente l’una volta in cui una borsa di questo calibro è stata offerta sul mercato del lusso” aveva detto la Finds al magazine.

La vendita da record brucia quello dello scorso anno raggiunto da una Birkin fucsia con diamanti che era stata venduta per 222,000 dollari sempre da Christie’s – nel mercato di seconda mano in cui i pezzi di ricchi collezionisti vengono riportati alle condizioni originali.

L’asta è uno dei pochi modi in cui una donna può mettere le mani su un oggetto di questo tipo come hanno fatto Kim Kardashian e Victoria Beckham. Anche le Birkin standard hanno un prezzo che parte dai 10mila dollari.

www.christies.com


RELATED POST

INSTAGRAM