Luxury is not a guilty passion
EN | IT
READING

Big Bang Unico Sapphire: l’eleganza di Hublot

Big Bang Unico Sapphire: l’eleganza di Hublot

Cinquecento esemplari in tiratura limitata per l’ultimo gioiello della Hublot, storica casa di orologi di lusso fondata nel 1980 a Ginevra da Carlo Crocco: Big Bang Unico Sapphire è l’ultimo nato dell’azienda svizzera e già promette di entrare nel gotha degli status symbol, al polso di miliardari e sceicchi. La sua particolarità? È interamente ricavato da uno zaffiro.

BB_Unico_Sapphire_22

“Attraverso l’arte della Fusione, Hublot rivela tutto” – spiega Ricardo Guadalupe, CEO di Hublot – “Una cassa trasparente che rivela l’anima dell’orologio – il movimento Unico – e una trasparenza assoluta che si estende al cinturino, diventato invisibile. Al di là del simbolismo e il gioco di parole, il Big Bang si lascia vedere nudo. Non ha nulla da nascondere ma tutto da mostrare”.

Fin dai primissimi anni il successo di ogni singolo pezzo nato dalla maison ginevrina è stato dato dalla genialità del concetto di “Fusione”, ossia nella decisione di fondere, letteralmente – per la prima volta nella storia dell’orologeria – due materiali diversi tra loro come la gomma e l’oro. Il Big Bang Unico Sapphire è il passo nel futuro, dove il classico oro viene sostituito dallo zaffiro, pietra dura e resistente ai graffi quasi quanto il diamante. E quasi altrettanto costosa. Ognuno dei 500 pezzi ha difatti un costo superiore ai 57.000 euro.

Cassa, lunetta, fondello e vetro sono tagliati da blocchi del pregiato materiale, senza scalfirne in alcun modo il carattere e l’unicità, ma consacrando il design di uno dei più noti modelli del marchio, il Big Bang, e le prestazioni del Movimento Unico.

BB_Unico_Sapphire_24

E se non bastasse ad incantare collezionisti ed appassionati l’idea di possedere un rarissimo orologio completamente “invisibile”, dalla Hublot arriva un’ulteriore sorpresa:  Big Bang Unico Sapphire All Black. Stessa trasparenza, stessa unicità aggiunta all’eleganza del nero profondo.

BB_Saphire_allblack_2

Nella versione All Black lo zaffiro si tinge di tenebra, senza compromettere il suo carattere distintivo: “Il Big Bang Unico All Black Sapphire è allo stesso tempo trasparente e completamente vestito di nero” – sottolinea Jean-Claude Biver, Chairman di Hublot – “Per di più, non assorbe luce. In realtà, si lascia passare la luce attraverso. Incarna la dicotomia del visibile e dell’invisibile , di ciò che si vede e di ciò che non si vede”.

BB_Saphire_allblack_3

www.hublot.com


RELATED POST

INSTAGRAM